Menu

SHOP ONLINE

CASTELMAGNO DOP
RISERVA

INGREDIENTI: LATTE CRUDO, CAGLIO E SALE
STAGIONATURA: DA 18 A 24 MESI
PESO MEDIO: DA 2 A 7 KG
300 grammi circa €10,80 (€36 al Kg)

Prezzo: 10,80 €

DESCRIZIONE

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Formaggio  semiduro, appartiene alla famiglia degli erborinati. La crosta è spessa, lavorata dagli acari con presenza di solchi color marrone accentuato; la pasta è giallo scuro tendente al bruno; può presentare striature verdi dovute a un'erborinatura naturale, non indotta. In bocca è intenso, con sentori di nocciola, presenta aromi complessi dovuti in parte all'alimentazione degli animali, in parte alla stagionatura negli infernot.

 

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

MIELE: Rododendro. Si tratta del miele più delicato in assoluto, senza sentori particolari. Risulta perfetto per mitigare l'intensità del Castelmagno Riserva conferendogli una nota di dolcezza. FRUTTA E VERDURA  IN VETRO: La dolcezza di una composta di pere può essere perfetta per equilibrare la potenza di questo formaggio dalla grande personalità. VINO: Erbaluce di Caluso DOC Passito, dolce, dalle note di frutta essiccata, con una freschezza giusta per sposare le materie grasse di questo formaggio di altissima qualità.

 

CURIOSITA'

Del formaggio che si produceva sulle malghe vicine al Santuario di Castelmagno le cronache ne parlano fin dal 1200. Le grandi dimensioni e la particolare lavorazione a pasta pressata lo rendevano il formaggio adatto a lunghe stagionature, fattore essenziale perchè potesse costituire il sostentamento per i lunghi mesi invernali per la gente di montagna. Allora si chiamava Tuma Dura; il nome Castelmagno fu scelto nel 1982, anno in cui gli fu attribuita la DOC, diventata DOP nel 1997. Castelmagno, Pradleves e Monterosso Grana sono i comuni in sui, secondo il disciplinare, è ammessa la produzione

×